Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

La leadership con il cane

IMG_2349Se desideriamo diventare un punto di riferimento per il nostro cucciolo ed avere una relazione sana con lui, dobbiamo prima di tutto cercare di comprendere il suo mondo.

Il cane deve capire che di noi si può fidare, che noi siamo in grado di capire quello che ci comunica, che conosciamo le sue esigenze e che siamo dei leader coerenti e capaci.
Anche osservando i branchi di lupi si è arrivato a concludere che i leader sono individui con caratteristiche e comportamenti specifici. Il leader è un individuo equilibrato e coerente, intelligente e responsabile. Mangia per primo e non accetta di dividere la sua razione con i gregari; cammina davanti a tutti, guidando il branco, è il primo a passare attraverso porte e recinti. Decide lui quando è il momento di andare a caccia, quando è il momento di riposare o quando giocare e interagire con gli altri membri del gruppo sociale. Dorme più in alto degli altri, comunque in posizioni strategiche, per tenere sotto controllo il territorio e proteggere il branco. Quando rientra dalle sue perlustrazioni, non saluta gli altri, viceversa. Si dimostra sempre calmo e sicuro.

Osservare il comportamento di un leader lupo/cane è utilissimo per comprendere come creare la giusta scala gerarchica. Il proprietario deve infatti sempre essere il punto di riferimento per il suo cane, il leader che protegge, gestisce e decide. In una famiglia il cane deve essere il soggetto più subordinato, mentre le persone devono essere tutte considerate un gradino più in alto nella scala gerarchica. Questo permette a noi di poter controllare il cane, ma anche al cane di sentirsi più sereno e tranquillo. I cani hanno bisogno di un leader a cui possano riferirsi in ogni momento, di cui possano fidarsi ciecamente: questo li rende meno insicuri e ansiosi.

Con un Cavalier King Charles Spaniel, cani estremamente miti e sensibili, non ci troveremo normalmente con problemi di dominanza, ma facilmente con cani ansiosi e stressati, con problemi simili all’ansia da separazione.
Dobbiamo anche ricordare che, essendo il cane un animale molto intelligente, non dobbiamo credere che per instaurare un buon rapporto con lui, basti basare tutto sulla leadership, il rapporto con il nostro cane è fatto di molteplici aspetti.