Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Arrivo del cucciolo di Cavalier a casa

IMG_1656I cuccioli devono lasciare l’allevamento ad un’età non inferiore ai 60 giorni.
E’ importante che ritiriate il cucciolo in un periodo in cui avete un po’ di tempo da dedicargli. I primi giorni sono i più impegnativi e difficili sia per voi che per il vostro piccolo.

Preparate prima un luogo che sarà suo, dove alloggerete la sua cuccia. Deve essere un posto tranquillo della casa , lontano da zone di passaggio come porte e finestre. Premiate ogni volta che andrà in quel luogo spontaneamente e diventerà presto il suo posto preferito. Potete collegare al premio una parola come cuccia e presto alla parola cuccia andrà subito al suo posto.

Abituate da subito il cucciolo ad ogni situazione che volete diventi la sua normalità da adulto. Se, ad esempio, volete che rimanga a dormire in sala da solo, dovrete per qualche notte rimanere con lui dormendo sul divano e allungando una mano ad accarezzarlo ogni tanto per evitare che pianga la notte intera. Se non volete che elemosini cibo durante i vostri pasti dovrete ignorare qualsiasi tentativo di riceverne dal primo giorno. Abituatelo da subito a viaggiare in automobile, possibilmente collegando il viaggio ad una esperienza positiva come una corsa al parco, e non ad una visita dal veterinario. Molto importante, abituate il cucciolo a stare solo già dal primo giorno partendo da tempi corti ( bastano 5 minuti inizialmente) per poi aumentare gradatamente. E’ scorretto passare i primi due giorni con il cucciolo tra le braccia ed il lunedì andare al lavoro lasciandolo solo 4 ore!!!
Date abitudini anche negli orari dei pasti e delle uscite per sporcare, ricordate che per un cucciolo di 60 giorni è fisicamente impossibile riuscire a trattenere la pipì per una notte intera.

Cercate di premiare ogni comportamento gradito e ignorate quelli sgraditi:
il vostro cucciolo di Cavalier King Charles Spaniel diventerà sicuramente un meraviglioso adulto compagno di vita.